Comunicati stampa

Campionessa Svizzera  (19.06.2021)

Julia Solcà, iscritta alla Gym Élite Mendrisiotto e rappresentante della SFG Stabio ha disputato una stagione ricca di soddisfazioni. Julia è infatti attualmente Campionessa Ticinese e Campionessa Svizzera nella categoria P3.

Di seguito i risultati della stagione:

Finali Svizzere – 13.06.2021                 1° posto

3° posto competizione a squadra

Campionati Ticinesi – 24.04.2021       1° posto

Rhyfallcup 2021 – 27.03.2021                1° posto

Berner Meisterschaften – 16.05.2021    2° posto

Berner Meisterschaften – 30.05.2021    2° posto

2° posto competizione a squadra

Aargauer Meisterschaften – 9.05.2021  3° posto

La SFG Stabio si complimenta con Julia, con allenatrici e allenatori, con tutte le ginnaste e ginnasti del raggruppamento GEM che dedicano molte energie e passione a questa disciplina!

SFG Stabio – Campionati ticinesi categorie superiori (19.06.2021)

13 giugno 2021, ore 6.30 del mattino, palestra scuole medie di Stabio … la palestra silenziosa è pronta ad accogliere ginnaste e ginnasti da tutto il cantone. Ultimi ritocchi ai fogli da appendere sulle pareti con programma, con misure di sicurezza Covid, controllo magnesia nelle ceste e controllo del materiale ginnico. Ore 7.30 … fuori dalla palestra inizia ad esserci movimento, arrivano i rappresentanti dell’Associazione Cantonale Ticinese di Ginnastica che orchestrano tutto il movimento cantonale.

Finalmente si aprono le porte, ed iniziano ad entrare le prime ginnaste e i primi ginnasti … i riti ormai assodati per il rispetto delle norme igieniche: annunciarsi, marcare presenza, disinfettarsi, avere delle distanze, ecc… ma alla palestra non importa, iniziano i riscaldamenti e si vede la voglia di far bene. Alle 08.45 si dà il via alla competizione, ed esercizi spettacolari, eleganti si susseguono ai vari attrezzi. Per ginnaste e ginnasti è un ritorno alle competizioni dopo un lungo periodo di attesa. La nota conta per la classifica, ma l’importante per i presenti è far bene, è dimostrare di essere ancora presenti ed attivi.

La palestra, in silenzio, ammira i movimenti e la tenacia delle evoluzioni che vengono portate in campo. Finito l’esercizio arrivano gli applausi da parte dei presenti … non c’è pubblico, gli appalusi sono delle compagne e compagni, dei monitori, degli amici delle altre squadre. I presenti applaudono ogni gesto di ogni ginnasta indipendentemente dalla squadra di appartenenza. La palestra è fiera di accogliere questo ambiente di amicizia e sostegno tra tutti i presenti. E così, dopo la prima tornata, si libera il campo. Si attende qualche istante per la riorganizzazione della palestra e poi avanti un altro gruppo ordinatamente esegue lo stesso rito del precedente.

Ore 14.15: è il turno della categoria 5 dove sono presenti 5 ginnaste della SFG Stabio: Elisa Solcà, Febe Milani, Sara Martignoni, Sofia Facchinetti e Valentina Shkodra. Sono accompagnate da Kora Bettoni e Simona Arnaud che a causa di infortunio non hanno potuto fare la competizione. Le ragazze sono pronte a ritornare in campo, si sente l’agitazione che scorre tra le compagne, si sente l’emozione di poter rivivere la competizione. Ore 14.30: inizia il riscaldamento. Le ginnaste si concentrano, cercano di nascondere l’agitazione e si parte con la corsa e gli esercizi per attivare ogni singola particella del corpo che deve essere pronta all’esercizio. Inizia anche a sentirsi il forte caldo della giornata … ma la concentrazione rimane. Ore 14.45: inizia la gara, ginnaste pronte, saluto alla giuria e si parte.

Le ragazze lavorano bene, portano in campo i frutti degli allenamenti. Esercizi puliti. Finito il giro attrezzi delle ginnaste di casa c’è soddisfazione. La gara è andata bene e la palestra ha visto impegno e determinazione. Ora non resta che attendere l’esito finale della giornata.

Ore 18.30: la competizione è terminata, tutti gli ospiti lasciano la palestra. Qualcuno si ferma fuori dalla struttura per commentare e rivivere la giornata. Altri ritornano a casa. La palestra si svuota. Rimangono monitori e ginnaste della SFG Stabio che accuratamente puliscono e riordinano materiale. La palestra ritorna pulita e pronta ad accogliere nuove competizioni, ad accogliere giovani e meno giovani, e spera anche di poter accogliere in futuro il pubblico per condividere tutte le emozioni della giornata. Ore 19.30 la palestra si chiude.

In serata vengono pubblicati i risultati anche delle 44 ginnaste della C5: con grande soddisfazione tra le ginnaste di casa Sara Martignoni si aggiudica la medaglia di bronzo confermandosi tra le migliori ginnaste del cantone Ticino. Poco distante Valentina con il 6° rango ed i buoni piazzamenti di Febe 12°, Elisa 20° e Sofia 24°.

Complimenti a tutte le ginnaste!

Attrezzistica a Tenero 2020 (16.08.2020)

Grazie alla collaborazione con il Centro Sportivo di Tenero anche quest’anno i nostri ragazzi della SFG Stabio hanno potuto partecipare al tradizionale campo di allenamento di agosto.

Nell’era Covid-19 e si deve sottostare a regole diverse, a cui ci stiamo abituando, e sono dunque state implementate, da parte nostra, tutte quelle misure necessarie per garantire la maggior sicurezza possibile,  oltre a quelle emanate dal Centro Sportivo. Una modifica resasi necessaria è stato l’alloggio non più in tenda, ma nel Residence situato all’interno del centro, con stanze singole per i più grandicelli e doppie per i più piccoli.

Il tema di quest’anno, oltre a riprendere la consapevolezza, che era stato il leit motiv dello scorso anno, era la Motivazione.

La motivazione è stata presentata insieme a tre altri concetti sotto forma di formula matematica; M = C x C x P

Essere sempre motivati non è affatto facile, ecco perché si è voluta sollecitare la curiosità dei ginnasti presentando una formula, dove M sta per MOTIVAZIONE e dove per raggiungere M dobbiamo essere in possesso di C che è la CAPACITÀ, della seconda C che rappresenta le CONOSCENZE relative alla disciplina e alle loro capacità e la P che raffigura la POSSIBILITÀ.

La mancanza di uno solo di questi elementi preclude di fatto la motivazione che li aiuta a raggiungere i propri obiettivi.

Il compito di noi monitori è quello di dare ai ginnasti l’opportunità di raggiungere le Capacità, di avere le Conoscenze e con le attrezzature di avere la Possibilità di svolgere la loro disciplina, questo per farli crescere e sentirli sicuri.

Il messaggio è stato come sempre ricevuto, la dimostrazione l’abbiamo avuta dall’atteggiamento e dal comportamento dei ragazzi durante gli allenamenti nelle palestre del Centro ed anche nel tempo libero.

Le attività svolte sono state molte e diverse tra loro: oltre agli esercizi sul Maxitramp e sugli attrezzi tradizionali della ginnastica attrezzistica, noi monitori e i nostri ragazzi ci siamo cimentati nella canoa e nell’arrampicata, attività non inerenti alla nostra disciplina sportiva, che oltre all’impegno profuso ci hanno permesso di condividere momenti di allegria e spensieratezza.

Tutte le mattine, dopo colazione e prima di iniziare le attività ginniche, effettuavamo la solita corsetta di 2 km sulla pista finlandese, con l’obiettivo di migliorare il tempo del giorno precedete, anche questa attività era improntata sulla motivazione personale, l’evidenza si è manifestata con il miglioramento continuo dei tempi di percorrenza.

Ringrazio tutti i monitori; Asia, Martina, Enea e Alessandro che hanno contribuito con la loro stessa motivazione al successo di questo campo di allenamento.

Grazie a voi ragazzi per credere nei vostri mezzi e per continuare a trovare dentro di voi tanta motivazione per ogni ora che da settembre ci aspetta per un nuovo anno ginnico assieme.

Giuseppe Beretta, Responsabile campo allenamento